Semi di olio di ricino
Oli essenziali

Olio di ricino: proprietà, benefici e usi cosmetici su pelle e capelli

Conosciuto da tempo come potente lassativo, l’olio di ricino è in verità un prezioso alleato nella cura di capelli, pelle e ciglia.

L’olio di ricino viene ricavato dalla spremitura a freddo dei semi di una pianta originaria dell’Africa tropicale, il Ricinus Communis. La consistenza di questo olio è molto densa ed il colore è un giallo deciso. In particolare, l’olio di ricino è perfetto come cura per i capelli sfibrati e secchi, per rinfoltire ciglia rade e per avere unghie perfette e sane.

Per avere ciglia da cerbiatto è sufficiente applicare l’olio di ricino come se fosse un mascara e dunque con uno scovolino. L’ideale è applicare l’olio subito prima di andare a letto. Queste quotidiane applicazioni di olio di ricino rendono le ciglia anche più voluminose e lunghe. L’olio può essere utilizzato anche sulle sopracciglia sempre allo scopo di stimolarne la crescita.

Per quanto riguarda la pelle, l’olio di ricino può essere applicato come una crema antiage in quanto ha il potere di stimolare la produzione di elastina e collagene. Per creare una crema efficace bisogna mescolare una parte di olio di ricino a 3 parti di olio di jojoba in caso di pelle grassa, 3 parti di olio di sesamo per la pelle secca o 3 parti di olio di oliva se la pelle è normale. Prima di andare a letto la sera applicare la crema ottenuta su tutto il viso massaggiando. Appoggiare poi un panno umido sul volto ed attendere un minuto. Con un po’ di cotone togliere tutti residui del composto.

Si può utilizzare l’olio di ricino anche come idratante per la pelle, in questo caso è preferibile diluirlo con un po’ di olio di mandorle per togliere l’odore troppo pungente, tipico dell’olio di ricino.

10,99€
disponibile
1 nuovo da 10,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 21 novembre 2018 23:57

L’olio di ricino rappresenta un’ottima soluzione naturale per la cura dei capelli.

Specialmente i capelli sottoposti a molte permanenti e decolorazione possono ritrovare una nuova vita e bellezza grazie all’olio di ricino. E’ ottimo anche per prevenire le doppie punte, in questo caso bisogna applicarlo direttamente sulle punte mescolandolo, prima, con un po’ di olio di mandorle dolci in modo da rendere più facile l’applicazione.

In caso di capelli secchi bisogna applicare un composto fatto da una parte di olio di mandorle e due di olio di lino. Lasciare agire una mezz’ora circa e procedere con lo shampoo abituale.

Per contrastare la forfora ed accelerare la crescita dei capelli bisogna applicare e massaggiare sul cuoio capelluto un po’ di olio di ricino scaldato. Ancora meglio se viene lasciato ad agire tutta la notte con l’aiuto di una cuffietta.

Dove comprarlo

L’olio di ricino è molto facile da trovare in commercio. Potete acquistarlo in erboristeria, in farmacia, sui siti online e nei negozi bio. Il prezzo di una confezione di olio di ricino varia dai 5 ai 20 euro e questo dipende dalla quantità e dalla marca.

12,99€
39,99
disponibile
1 nuovo da 12,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 21 novembre 2018 23:57

Controindicazioni

L’unica controindicazione dell’olio di ricino è data dalla possibilità di una reazione allergica nei soggetti predisposti. Per non rischiare basta applicare poco prodotto su una piccola porzione di pelle e verificare che non avvengano irritazioni o altre reazioni avverse.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi