Germe di grano in polvere
Capelli

Come usare l’olio di germe di grano: i benefici per la bellezza dei capelli

L’olio di germe di grano possiede innumerevoli proprietà e garantisce moltissimi effetti benefici alla nostra salute, agendo positivamente sulla pelle, sui capelli e sul nostro benessere a tutto tondo.

Si tratta di un olio vegetale, ottenuto spremendo senza solventi e a freddo la parte più nobile del chicco di grano, ossia l’embrione della cariosside.

Funziona come un potente antirughe, prevenendo e contrastando i primi segni dell’invecchiamento su viso e corpo, grazie alla presenza di omega 3 e omega 6, antiossidanti e vitamina E.

Lo troviamo però anche presente in molti prodotti per capelli disponibili sul mercato, come shampoo, balsami e lozioni varie, perché rinforza il capello mantenendolo splendente e in salute. Allo stesso modo, rende le unghie più resistenti.

Ma come usare l’olio di germe di grano? Approfondiamo insieme l’argomento in questo articolo, scoprendo qual è il modo migliore di utilizzarlo al fine di ottenere i risultati sperati!

11,99€
2 nuovi da 11,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento 30 ottobre 2018 20:22

Uso esterno per pelle, unghie e capelli

Gli usi esterni dell’olio di germe di grano riguardano, come già anticipato, la pelle, le unghie e i capelli, per la sua forte azione anti età, antiossidante e idratante. Ecco come usarlo:

  • Per la pelle del viso: dopo esservi struccate, applicate qualche goccia di olio di germe di grano sulla pelle pulita, in particolare sulle zone in cui sono presenti più rughe, e massaggiate picchiettandolo fino a farlo assorbire completamente. In alternativa, se utilizzate abitualmente una crema idratante, potete aggiungere anche lì qualche goccia al fine di potenziare la sua efficacia. L’olio di germe di grano è inoltre un ottimo doposole, poiché rinfresca la pelle dopo l’esposizione solare e lenisce eventuali scottature.
  • Per la pelle delle mani e le unghie: proprio per la sua azione emolliente e idratante, è un valido alleato anche per la cute delle mani, contrastando efficacemente irritazioni e screpolature. Mentre lo applicate sulle mani, non dimenticate di soffermarvi sulle unghie, che grazie a un suo utilizzo regolare cresceranno più sane e forti.
  • Per i capelli: aggiungete al normale shampoo un po’ di olio di germe di grano, e la vostra chioma ne beneficerà. Avrete infatti capelli più lisci, più luminosi e facili da pettinare. In presenza di capelli deboli e stressati, potrebbe tornarvi particolarmente utile anche un bell’impacco pre-shampoo a base di olio di germe di grano: prendetene due cucchiai, versateveli sui capelli e cominciate a massaggiare per distribuire l’olio in maniera uniforme. Tenetelo in posa per circa venti minuti, dopodiché lavate i capelli come siete abituate a fare.

Uso interno con perle e capsule

L’olio di germe di grano può essere assunto anche sotto forma di perle e capsule, dunque oralmente, per usufruire anche così delle sue potenti proprietà benefiche.

In commercio esistono svariati integratori che lo contengono, reperibili in qualunque erboristeria, in farmacia e in negozi specializzati.

Un uso anche interno potenzierà e supporterà l’eventuale uso esterno, agendo sempre a livello di pelle, capelli e tessuti in generale. La pelle apparirà meno secca e sarà possibile tenere a bada anche i primi segni di calvizie, poiché il capello ricrescerà più robusto e sano. Non vi resta che provarlo!

Ultimo aggiornamento 30 ottobre 2018 20:22

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi