Maschera viso peel off fai da te

Se avete la pelle grassa, con i pori ostruiti e piena di puntini neri che si concentrano su mento e naso, la pulizia quotidiana dovrà sicuramente essere maggiore e più accurata.

È importante dunque detergerla in profondità, almeno due volte al giorno, usando prodotti pensati per le pelli grasse, ma anche aiutandovi con apposite maschere utili a cancellare ogni impurità. Tra le tante tipologie troviamo le maschere peel off, che agiscono come i classici cerotti peel out usati per il naso, ovvero “strappando via” i punti neri. Ma invece di affidarvi ai trattamenti costosi di una qualunque estetista, perché non risparmiare preparandole direttamente a casa vostra con ingredienti del tutto naturali e già reperibili in quasi tutte le case?

È per questo che proponiamo ben 4 ricette, molto semplici, per realizzare efficaci maschere per il viso peel off fai da te.

Prima Maschera

La prima maschera che vi proponiamo è la più facile da preparare, ma ugualmente ottima. Vi occorreranno soltanto due ingredienti: un cucchiaio di latte, perfetto per rendere la pelle più morbida, e uno di gelatina, che elimina tutte le cellule morte e le impurità andandosi ad attaccare all’epidermide. Mischiate tutto in una ciotolina fino a far sciogliere la gelatina, ma per far sì che diventi un liquido inserite la ciotola in un microonde per qualche secondo. Quando si sarà raffreddato stendete il composto sul viso e lasciatelo lì per 10 minuti. Dunque staccate la maschera peel off e sciacquate la faccia.

Seconda Maschera

Questa maschera vi garantirà una pulizia davvero profonda, attraverso l’impiego di pochi semplici ingredienti ai dosaggi qui di seguito indicati.

Preparate mezza tazza di tè verde, spremendoci dentro il succo di mezzo limone. Aggiungete poi due bustine di gelatina e iniziate a mescolare per farla sciogliere. Riscaldate il composto nel microonde per circa 10 secondi, per poi lasciare tutto a raffreddare fino a raggiungere una temperatura ambiente. Aggiungete adesso due albumi d’uovo e mescolate di nuovo. Spalmate più strati del composto sul viso e lasciatelo in posa per mezz’ora prima di rimuovere la maschera peel off e sciacquare.

Terza Maschera

Procuratevi un cetriolo, lavatelo e sbucciatelo rimuovendo tutti i suoi semi, e tagliatelo a fettine. Frullatelo e, attraverso un colino, raccogliete il liquido in una ciotolina, aggiungendo mezza tazza di camomilla o tè verde, gel d’Aloe Vera e 2 bustine di gelatina. Travasate il tutto in un pentolino e riscaldate, avendo cura di sciogliere perfettamente la gelatina, oppure servitevi di un forno a microonde come per le precedenti maschere. Dopo averlo lasciato raffreddare, applicate il composto sul viso e lasciate la vostra maschera peel off in posa per qualche minuto, per poi rimuoverla.

Quarta Maschera

Ecco un’altra maschera peel off semplicissima da realizzare, poiché anche per questa vi serviranno solo due ingredienti molto facili da trovare.

In una ciotola, versate un albume d’uovo e un cucchiaio di succo di limone e mescolate. Già pronta! Non vi resta che distribuire il primo strato del composto dove serve, specialmente su mento e naso. Nella stessa zona appoggiate un fazzoletto di carta velina e spalmate un secondo strato, per poi applicare sopra un altro foglio di carta. Quando si sarà tutto asciugato, tirate via i fogli uno ad uno.

Suggerimenti per l’applicazione di maschere peel off

Prima di procedere con il trattamento, assicuratevi che la vostra pelle sia ben pulita e asciutta. A questo punto distribuite la maschera prescelta, ma ricordatevi di evitare la zona della bocca, degli occhi e delle sopracciglia. I tempi di posa variano da maschera a maschera, ma è necessario lasciarla asciugare completamente prima di rimuoverla sollevandola lentamente a partire da un angolino. Al termine lavate il viso con abbondante acqua tiepida.