Blog

Costumi da bagno: i modelli da scegliere in base alla silhouette

Ogni estate arriva il momento della temutissima prova costume. La scelta dell’outfit per la spiaggia non deve spaventare anzi, è importante trovare la mise migliore per il proprio fisico e il gioco è fatto.

Esiste per tutte il costume giusto, quello in grado di valorizzare il corpo e nascondere eventuali difetti. Basta individuare il modello più performante, senza perdere in stile e tendenze di moda. Giocando con i tagli, le fantasie, le scollature e i colori sarà facile indossare il modello perfetto, senza ricorrere a parei e abiti coprenti.

Prendendo spunto da quanto scritto sul sito KriszSartoria.com, negozio online che realizza costumi da bagno su misura, vediamo quali sono i modelli più adatti ad ogni tipo di silhouette, partendo dalle cinque forme del corpo femminile che tutti conosciamo.

Clessidra

La forma a clessidra è quella più vicina all’ideale di femminilità. Presenta vita sottile, seno prosperoso, spalle e fianchi della stessa misura. E’ quella più equilibrata, che permette di indossare qualsiasi tipo di costume da bagno.

Per esaltare ulteriormente il fisico si possono portare bikini con laccetti ma anche i trikini e i monokini. Questi ultimi grazie a tagli simmetrici o asimmetrici mettono in risalto la figura, lasciando scoperto il punto vita. Consigliato anche il costume intero con scollatura profonda a V. Con il fisico a clessidra donano molto le culotte alte in vita e i reggiseni che si chiudono con lacci al collo.

Pera

La forma a pera si presenta con fianchi ampi e morbidi che fanno risaltare la parte inferiore del corpo. Sottili e più strette sono le spalle e il busto ed il seno è più piccolo. E’ uno dei fisici più diffusi, molto femminile, con il punto vita sempre ben definito, da mettere in risalto.

Meglio prediligere costumi che accentuino la parte superiore del corpo e la mettano in mostra. Sì dunque a reggiseni con applicazioni, ruches e balze, meglio modelli con spalline sottili, che non facciano sembrare il seno ancora più piccolo.

Per la parte inferiore stanno molto bene le culotte alte in vita, magari in un colore diverso rispetto al reggiseno. Il suggerimento è di indossare mutandine di un unico colore, meglio se scuro, e reggiseno in colori accesi e/o floreali che attirano l’attenzione e aumentano il volume.

Mela

Nella figura a mela il peso tra parte superiore e quella inferiore sono sbilanciati. Il busto, la pancia e le braccia risultano più pesanti mentre gambe e fianchi sono più magri. In questo caso bisogna aggiungere volume, inteso come colpo d’occhio, sulla parte bassa. Meglio indossare slip con frange, ruches, applicazioni e fiocchi.

Per il seno prosperoso la scelta andrà su reggiseni monospalla o su scollature profonde a V che alleggeriscono il busto. Al contrario della forma a pera le spalline del reggiseno devono essere piuttosto spesse, in modo da non far cadere l’attenzione proprio sul seno.

Ovale

La forma ovale è quella in cui la figura accentra la maggior parte del peso sulla parte centrale del corpo, ovvero pancia e vita. In genere le altri parti come gambe, spalle e braccia sono morbide e non molto vistose. Il problema qui può essere sul girovita per cui indossando un costume intero il fisico viene modellato e contenuto.

Molto indicato il costume color-block che grazie ai giochi di contrasto esalta la silhouette. Sì anche al costume incrociato o drappeggiato in diagonale perché le linee oblique distolgono l’attenzione dai volumi.

Se si vuole portare il bikini il modello migliore è quello con culotte a vita alta e un reggiseno ben strutturato con spalline e coppe che sostengono bene il seno. Un altro modo per snellire la figura sono i costumi con colori di base scuri, anche con dettagli colorati. Perfetti i toni del marrone, nero, blu e viola.

Rettangolo

L’ultima forma che prendiamo in considerazione è quella a rettangolo. La figura del corpo è priva di curve, cioè guardando un corpo a rettangolo si percepisce che tutte le parti abbiano la stessa ampiezza. Vita, fianchi e spalle sembrano tutti uguali per cui bisogna fare in modo di creare volumi dove mancano.

I bikini vanno scelti in colori accesi e brillanti, magari con grandi fiocchi sui fianchi. Il costume intero è perfetto in doppia tinta, possibilmente con lo stacco di colore sul punto vita. Consigliati anche i costumi interi con balze. Il fisico verrà accentuato anche con i trikini e i monokini, modelli che sanno esaltare anche un punto vita poco visibile.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi