Lanolina nei cosmetici proprieta e usi

Della lanolina avrai sicuramente sentito parlare in TV: questo prodotto infatti viene utilizzato per arricchire i detersivi liquidi per lavatrice rendendoli più adatti al trattamento di determinati tessuti.

Avresti mai detto che lo stesso identico ingrediente può essere utilizzato anche in cosmesi?

La lanolina, questa sconosciuta

La lanolina è una sorta di sebo che, in maniera del tutto naturale, gli ovini producono per proteggere il proprio manto da qualsiasi tipo di agente aggressivo. Questa sostanza, avente una consistenza molto simile a quella della cera ma un grado di untuosità sicuramente superiore, viene estratta dal vello durante la tosatura, quindi senza arrecare alcun danno all’animale.

La sua lavorazione, per quanto lunga e concomitante con la rasatura delle pecore o simili, è in genere abbastanza semplice (è addirittura possibile iniziare ad utilizzarla non usando altro che le mani nude).

Solitamente il prodotto, almeno nella prima fase di estrazione, ha un caratteristico colore tendente al giallo e non è esattamente profumato. Date le sue qualità (la lanolina serve anche a proteggere pecore et similia da eventuali irritazioni o a cicatrizzare la cute nel caso di ferite) la sostanza ha ovviamente trovato larghissimo utilizzo anche nei laboratori delle industrie cosmetiche.

Cosmesi: a cosa serve la lanolina?

Svariati sono gli impieghi della lanolina in ambito cosmetico; dai prodotti anti screpolature a quelli destinati a curare gli arrossamenti da agenti atmosferici, passando ancora per la guarigione da abrasioni di varia natura o per le creme lenitive. Questa secrezione ovina è in realtà il perfetto sostituto, totalmente bio, della vasellina.

In molti casi la lanolina viene consigliata alle donne che hanno allattato al seno i loro piccoli. I marmocchietti infatti, per un lungo periodo della loro vita, si attaccano ai capezzoli delle genitrici che, a dopo qualche tempo, hanno bisogno di un unguento lenitivo che le faccia tornare ad apprezzare la gioia della maternità. Attenzione però: il balsamo, se spalmato sul seno della madre quando ancora questa è in piena fase di allattamento, finirebbe giocoforza per essere ingerito dal piccolino, cosa per niente salutare. E’ quindi meglio utilizzare il prodotto soltanto alla fine di questo delicato frangente, quando il piccolo cioè non necessita più di attaccarsi alle mammelle. Nel frattempo è bene arrangiarsi con i soliti vecchi copricapezzoli realizzati in argento aventi anch’essi funzione cicatrizzante.

In compenso non esistono controindicazioni di sorta quando si decide di utilizzare la lanolina naturale per curare le screpolature di labbra o mani; basta applicare, massaggiare ed il gioco è fatto! Tra i prodotti più venduti a tale scopo (ed utilizzati anche per molte altre zone del corpo) è d’obbligo citare il Dr. Lipp, il cui flaconcino tascabile è studiato per poter rendere possibile l’impiego della lanolina naturale su tutte le zone che ne necessitino.

Ricapitolando quindi la lanolina è perfetta per tutte le parti del corpo soggette a screpolature, per eliminare o quanto meno rendere meno dolorose quelle odiose pellicine che nascono intorno alle unghia, prevenire gli ancora più odiosi herpes (sai che possono essere non solo contagiosi, ma potenzialmente pericolosi se dopo averli toccati dovessi sfregare le dita sul naso?), per ammorbidire il rossetto , per porre in risalto i punti forti del viso o per dare alle labbra nude look un fantastico aspetto gloss naturale.

Qualche consiglio utile

La lanolina, per quanto possa essere una sostanza naturale, spesso arriva alle consumatrici in versione un po’ adulterata (fosse solo per gli agenti chimici che vuoi o non vuoi vengono impiegati nella lavorazione e nella raffinazione).

Si consiglia quindi, oltre che evitarne l’ingestione (ancora una volta quindi si faccia attenzione al suo uso sui capezzoli durante la fase di allattamento; come detto in precedenza infatti può danneggiare il piccolo), di cercare prodotti quanto più è possibile vicini alla purezza, composti quindi soltanto da lanolina.